Il Comitato del programma MAB UNESCO al lavoro in Nigeria

Il Comitato del programma MAB UNESCO al lavoro in Nigeria

14 Settembre 2021 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

 

Si è tenuta ieri la sessione di apertura della 33a sessione del Consiglio di coordinamento internazionale del programma MAB (MAB-ICC), che si svolge dal 13-17 settembre in modalità mista ad Abuja, in Nigeria.

Le sessioni di lavoro si terranno ogni giorno dalle 13.00 alle 17.00, sul fuso orario di Parigi. Qui ci sono i documenti di lavoro della sessione >> 

Il programma UNESCO MAB – Man and the Biosphere è guidata dalla Roadmap 2015-2025, adottata dagli Stati membri.

Il principale organo di governo del MAB è il International Coordinating Council of the Man and the Biosphere (MAB) Programme. Si compone di 34 Stati membri eletti dalla Conferenza generale biennale dell’UNESCO. Tra una riunione e l’altra, l’autorità del MAB-ICC è delegata al suo Bureau, i cui membri sono nominati da ciascuna delle regioni geopolitiche dell’UNESCO.

Due organismi forniscono consulenza al Programma MAB:

  • Il Comitato consultivo internazionale per le riserve della biosfera fornisce consulenza scientifica e tecnica al Direttore generale dell’UNESCO e al MAB-ICC in merito alla Rete mondiale delle riserve della biosfera
  • L’International Support Group (ISG) consiglia il Segretariato MAB sull’attuazione del Piano d’azione di Madrid (MAP) e altri aspetti rilevanti del programma MAB

I Comitati Nazionali MAB di nomina governativa svolgono un ruolo fondamentale nell’attuazione del Programma MAB. Al fine di garantire la massima partecipazione nazionale al programma internazionale e per definire e attuare la propria partecipazione nazionale, ogni Stato membro è invitato a istituire un comitato nazionale permanente e pienamente funzionante.

L’International Coordinating Council of the Man and the Biosphere Programme, noto come MAB Council o MAB-ICC, è il principale organo di governo del Programma MAB. Negli ultimi anni il Consiglio MAB si è riunito annualmente. La sua sessione si tiene solitamente presso la sede dell’UNESCO a Parigi o ospitata da uno Stato membro MAB-ICC.

Ciascuno Stato membro dispone di un voto, ma può inviare alle sessioni del Consiglio tutti gli esperti o consulenti che desidera. Gli Stati membri dell’UNESCO che non sono membri attuali del Consiglio MAB possono inviare rappresentanti in qualità di osservatori.

Agenzie delle Nazioni Unite come l’UNEP, la FAO, l’UNDP, l’OMM, l’OMS sono invitate a partecipare in qualità di osservatori, così come i rappresentanti dell’International Council for Science (ICSU), dell’International Social Sciences Council (ISSC) e della World Conservation Union (IUCN) .

 

 

 

Fonte: UNESCO.org