Home / Senza categoria / Gestione dei siti UNESCO, primo incontro verso la Conferenza di novembre

Gestione dei siti UNESCO, primo incontro verso la Conferenza di novembre

Nell’ambito della manifestazione ArtLAB 16 – Territori, Cultura e Innovazione, tenutosi a Mantova dal 28 settembre al 1 ottobre, sui temi dell’innovazione e valorizzazione culturale, il MiBACT ha promosso uno specifico evento dedicato alle esperienze di gestione dei siti UNESCO, con un focus su patrimonio culturale e dinamiche del turismo.

Il dibattito, svoltosi nella giornata del 30 settembre nella cornice della Sala di Manto del Palazzo Ducale, ha visto la diretta partecipazione del Sottosegretario On. Ilaria Borletti Buitoni, intervenuta all’apertura dei lavori del seminario, evidenziando le esigenze di attenta gestione dei flussi turistici e con esse, le forti potenzialità conoscitive e attrattive dei siti UNESCO italiani nel panorama internazionale.

Nell’ introduzione di Maria Grazia Bellisario – intervenuta in veste di Direttore dell’Ufficio UNESCO del Segretariato Generale del MiBACT, dopo il saluto del Sindaco Mattia Palazzi e di Peter Assmann, direttore di Palazzo Ducale – è stato ricordato che l’iniziativa costituisce una fondamentale tappa di preparazione della “VII Conferenza nazionale dei siti italiani iscrittinella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO” promossa dal MiBACT e prevista a Roma dall’8 al 10 Novembre 2016 presso la Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini.

I lavori del seminario di Mantova hanno visto l’illustrazione di diverse esperienze di gestione di Siti culturali e naturali iscritti nella Lista UNESCO del Patrimonio Mondiale, offerte da esperti e rappresentanti di Siti anche francesi e spagnoli, con specifici contributi sulle tematiche della gestione dei flussi turistici in termini di qualità e sostenibilità.

E’ intervenuta per un saluto finale la Presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, on. Silvia Costa, che ha ripreso i temi trattati in altre sessioni di ArtLab 2016 e sottolineato il valore della cultura e del confronto tra i diversi territori europei, con una particolare attenzione alle aperture verso le aree del Mediterraneo come strumento di crescita, di dialogo e di pace.

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Siracusa UNESCO

Patrimonio Mondiale per immagini: Siracusa e la necropoli rupestre di Pantalica

Il Centro Storico di Siracusa e la necropoli rupestre di Pantalica Siracusa e Pantalica sono …