Home / Italia Patrimonio Mondiale / Dolomiti UNESCO, il 26 grande festa per i 10 anni nella Lista del Patrimonio Mondiale

Dolomiti UNESCO, il 26 grande festa per i 10 anni nella Lista del Patrimonio Mondiale

Il 26 giugno 2009, a Siviglia, il Comitato per il Patrimonio Mondiale UNESCO, inseriva le Dolomiti nella prestigiosa World Heritage List. Tutto il territorio e le comunità sono in festa e ieri, a Montecitorio, è stata presentatata la manifestazione “ufficiale” dell’anniversario.
“A distanza di dieci anni esatti verrà organizzata a Cortina d’Ampezzo, insieme al Ministero dell’Ambiente con il Sottosegretario Vannia Gava, Presidente del Comitato per le celebrazioni del decennale del riconoscimento Dolomiti UNESCO, una giornata celebrativa che intende essere una festa delle e per le comunità dolomitiche. Quattro bande musicali provenienti da territori diversi suoneranno insieme un brano dedicato alle Dolomiti Patrimonio Mondiale, un momento di festa che vuole dare anche un messaggio simbolico. Parafrasando Goethe, quando le comunità dolomitiche suonano insieme, grandi cose accadono. – ha spiegato Marcella Morandini, direttore della Fondazione Dolomiti –  Da Cortina, quel giorno, una cinquantina di ragazzi dell’alpinismo giovanile delle associazioni alpinistiche di Veneto, Trentino, Alto Adige e Friuli Venezia Giulia partiranno per un “campo sentieri” in Cadore, dove insieme ai volontari CAI e SAT lavoreranno insieme alla sistemazione di alcuni sentieri e della relativa segnaletica. Un’azione formativa sul campo per far comprendere valore del lavoro dei volontari che contribuiscono alla manutenzione dei sentieri alpini, messi a dura prova anche dai recenti eventi metereologici.”
Le celebrazioni proseguiranno per tutta l’estate e l’autunno, con eventi organizzati direttamente dalla Fondazione, dalle Province autonome e dalle Regioni, oltre 150 eventi organizzati in tutte le Dolomiti da associazioni, comuni, parchi, enti locali, privati cittadini. Un bellissimo segnale di attenzione e condivisione da parte delle comunità dolomitiche. “Per non perdersi le ultime novità vi invitiamo a consultare regolarmente il sito ufficiale e di venirci a trovare!” ha concluso la Morandini.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Fondazione Barumini: un modello di gestione per i beni del Patrimonio Mondiale

Il sito Patrimonio Mondiale di Su Nuraxi a Barumini si conferma come il punto di …