Bando AICS per gli obiettivi dell’Agenda 2030

Bando AICS per gli obiettivi dell’Agenda 2030

10 Marzo 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

C’è tempo fino al 25 marzo prossimo per partecipare al bando dell’AICS per finanziare iniziative di partenariato territoriale volte a contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’Onu.

Possono partecipare le Regioni e gli Enti territoriali nazionali che propongano azioni dirette a raggiungere due obiettivi generali: Contribuire allo sviluppo dei Paesi partner (Obiettivo 1), agendo a supporto della capacità di governo delle istituzioni locali, rimuovendo gli ostacoli che impediscono a livello territoriale i processi di sviluppo sostenibile; promuovendo lo sviluppo di servizi del territorio, socio-sanitari, anagrafici, educativi, di formazione professionale, che garantiscano un accesso inclusivo soprattutto per le donne, i minori, i giovani, gli anziani e le persone con disabilità.

Contribuire alla promozione di uno sviluppo urbano/territoriale sostenibile e resiliente (Obiettivo 2), attraverso l’implementazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici in ambiente urbano, la riduzione degli effetti dell’inquinamento nelle città e/o in territori più ampi, e sostenendo l‘aumento dell’efficienza e delivery dei servizi di pubblica utilità che possano impattare positivamente sull’ambiente.

I beneficiari accederanno a un fondo di 15 milioni di euro e potranno richiedere un contributo non superiore all’80% del costo totale dell’iniziativa.

Le proposte progettuali, con la necessaria documentazione, devono essere inviate all’indirizzo PEC bando.rel@pec.aics.gov.it entro il 25 marzo 2020. SCARICA IL BANDO >>