Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / A Parma il Forum UNESCO su Cibo e Cultura

A Parma il Forum UNESCO su Cibo e Cultura

UNESCO, in collaborazione con il Comune di Parma, organizza e promuove il Forum mondiale “CULTURA E ALIMENTAZIONE: STRATEGIE INNOVATIVE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE”  – dal 12 al 13 settembre 2019 a Parma, Città Creativa UNESCO della Gastronomia.
Il Forum mondiale analizzerà i collegamenti tra cibo, cultura e società, nonché il panorama in evoluzione della sicurezza alimentare e dei sistemi alimentari, e il loro ruolo chiave per l’attuazione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.
Il cibo ha sempre plasmato il nostro rapporto con il nostro ambiente, dalle prime comunità agricole alle affermate società industriali del ventunesimo secolo. Trasmessi di generazione in generazione, i processi consolidati di raccolta, preparazione e servizio del cibo fanno parte del nostro patrimonio culturale, sia tangibile che intangibile, e sono una fonte di identità culturale e orgoglio, dove ogni cucina riflette una storia, uno stile di vita, valori e credenze. Tuttavia, le pratiche culinarie non sono rimaste statiche. Al contrario, hanno attraversato i continenti e hanno agito da gateway per il dialogo interculturale.
Oggi la cultura del cibo continua a suscitare incontri, comunicazioni e scambi, adattandosi e innovando. Le città oggigiorno sono ambienti di vita, dove tradizioni, culture e comportamenti si influenzano a vicenda, dove patrimonio culturale immateriale e creatività si fondono per dare vita a nuove pratiche sociali intorno al cibo. I media popolari stimolano anche nuove idee sul cibo, stili di vita sani e produzioni locali attraverso una moltitudine di blog sul cibo, festival culinari e chef televisivi rinomati.
La cultura alimentare può fornire soluzioni per le molteplici sfide legate a crescita della popolazione, cambiamenti climatici e società sempre più diverse. Fornisce ispirazione per affrontare le sfide legate alle pratiche agricole e della pesca sostenibili; educazione ai cambiamenti comportamentali e sicurezza alimentare. Promuovere la diversità alimentare, favorire cambiamenti comportamentali per garantire consumi e stili di vita sostenibili e pratiche di riduzione dello spreco sono componenti chiave della strategia globale per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).
Riunendo oltre 150 partecipanti e relatori, il Forum mondiale intende:
•fare il punto sulla ricerca e sulle politiche, misure e pratiche esistenti nel settore della cultura e dell’alimentazione con le principali parti interessate;
•identificare opportunità e sfide chiave;
•esplorare percorsi innovativi per raggiungere gli SDG.
Il Forum mondiale dell’UNESCO metterà in primo piano la cultura e il cibo attraverso una serie di eventi collaterali e sessioni interattive con una vasta gamma di pubblici, tra cui professionisti, esperti internazionali, rappresentanti del governo, IGO e ONG.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

On line il Mediterranean Diet Virtual Museum, libro di racconti e segreti del mangiare …UNESCO

E’ stato presentato la scorsa settimana a Napoli il ha primo museo digitale al mondo …