Home / PRIMA PAGINA / A Parma il IV Forum UNESCO sulla Cultura Alimentare, il sostegno dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale

A Parma il IV Forum UNESCO sulla Cultura Alimentare, il sostegno dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale

Si è conclusa  positivamente ieri la vicenda dell’assegnazione di Parma come sede per il IV Forum Unesco sulla Cultura Alimentare e sulle industrie culturali. La notizia, lanciata con un tweet della deputata Maria Edera Spadoni, è stata poi confermata della Farnesina che d’intesa con il Mibac dovranno presto confermare data e titolo dell’evento.

La querelle era nata dalla proposta del ministro Bonisoli in cui veniva chiesto al ministro Moavero Milanesi di spostare il Forum sulla cultura alimentare e sulle industrie culturali da Parma a Taranto.

Martedì il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, assieme all’assessore Cristiano Casa, aveva deciso di unire le forze della città e del tessuto imprenditoriale, già impegnate nella valorizzazione del progetto Parma Unesco City of Gastronomy, scrivendo una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte per ribadire la disponibilità della città a ospitare il forum UNESCO dedicato all’alimentare. E ieri, quindi, la risposta positiva.

“Sono contento che la Farnesina e il MiBAC abbiano confermato Parma come sede del Forum – ha commentato Giacomo Bassi, presidente del”Associazione dei Beni Italiani Patrimonio Mondiale – Mi fa piacere che sia stata colta l’incisività dell’azione del territorio che ha saputo dare un segnale chiaro di forza, unione e visione imprenditoriale. L’Associazione sostiene fortemente Parma come città della cultura gastronomica, poiché essa rappresenta la capacità di riconoscere, tutelare e valorizzare un’eccellenza italiana e anche di realizzare, grazie alle scelte dell’amministrazione pubblica, politiche di ampio respiro perché le peculiarità territoriali siano driver di crescita.”

Il Forum, che dovrebbe tenersi il 21 e 22 marzo, porterà in città 150 delegazioni da tutti i paesi del mondo e sono già circa 180 le camere d’albero già fissate dall’organizzazione parmigiana. Si resta ora in attesa della conferma delle date.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

salone del restauro Siti

Settimana dei Musei. Non solo “gratis” || 2 – Le professioni museali secondo ICOM

“Il museo è un’istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società, e del …