Addio a Philippe Daverio, “La cultura serve a capire l’altro e questo genera solidarietà”

Addio a Philippe Daverio, “La cultura serve a capire l’altro e questo genera solidarietà”

2 Settembre 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

 

“La cultura serve a capire l’altro e questo genera solidarietà. La coesistenza passa dal conoscere l’altro”.

E’ con queste parole che ci piace pensare e salutare a Philippe Daverio, grande esperto di arte e comunicazione che si è spento la notte scorsa a Milano.

Daverio, che ha per decenni raccontato la complessità della storia dell’arte e della bellezza dell’Italia ma che – nel frattempo – è stato giornalista, docente universitario, studioso, scrittore, editore – aveva fatto suo, intimamente, il principio che la conoscenza e quindi la cultura sono le migliori e uniche armi per la sopravvivenza del genio dell’intelletto umano, spronando i suoi studenti e chi lo seguiva nelle trasmissioni televisive attraverso i suoi scritti a guardare dentro le cose dell’Arte e le forme dell’attività umana, per capire, conoscere, comprendere – come in un abbraccio.

Condividiamo quindi con i nostri lettori questo video, estrapolato da i materiali messi a disposizione dal portale di RaiCultura, nel quale Daverio -intervenuto al convegno Il sapere al servizio della solidarietà a Palazzo Farnese nell’aprile del 2018 – spiega la sua idea sul binomio cultura e solidarietà.