Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / Al via il contest per l’Immaginario Arabo-Normanno nella Palermo UNESCO

Al via il contest per l’Immaginario Arabo-Normanno nella Palermo UNESCO

La Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia propone anche quest’anno il Contest “Immaginario Arabo-Normanno” dedicato al sito seriale “Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale”.
Il concorso rappresenta un modo per coinvolgere e stimolare la partecipazione della popolazione e rendere esplicito il loro legame con i monumenti e il proprio territorio. Il contest è quindi un’interessante opportunità, una significativa occasione per dedicare e sviluppare interesse alle bellezze architettoniche e culturali di cui la nostra città è ricca: ciascun partecipante sarà al tempo stesso straordinario veicolo di promozione e diffusione dei magnifici scenari offerti dal sito seriale “Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale” che coniuga storia, patrimonio
monumentale e cultura.
Obiettivo del contest è quello di sviluppare atteggiamenti e approcci culturali nuovi sui temi della storia e della cultura attraverso l’attivazione di un processo di formazione di una cittadinanza attiva e consapevole.
“Immaginario Arabo Normanno” vedrà le opere (creazioni artistiche e/o culturali) presentate suddivise in 3 Categorie : Fotografia, Video, Illustrazioni e sarà aperto a tutti, senza limiti di età e di nazionalità, né di qualifica. Non vi sono limiti di tecniche ammesse per categorie di concorso e la partecipazione è gratuita.
Il concorso prevede la preselezione di n. 50 opere, attraverso la realizzazione di un contest nei social network di: 20 fotografie, 10 video, 20 illustrazioni/creazioni artistiche. I file delle opere ricevute saranno utilizzati ad insindacabile giudizio della Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia per la realizzazione di un catalogo e faranno parte dell’allestimento di una mostra.

Sono previsti premi dedicati per i migliori n. 3 lavori, mentre la sessione speciale “COMMUNITY UNESCO” è rivolta alle scuole (istituti scolastici di ogni ordine e grado), all’ Accademia di belle arti, al Conservatorio, all’Università, ma anche alle scuole di danza e di musica, alle associazioni culturali, ecc.. Non vi sono limiti di materiali e tecniche, si può usare e osare qualsiasi espressione e materiale (anche performance di gruppo, balli, concerti, ecc..).

La consegna delle opere, unitamente alla domanda di partecipazione dovrà avvenire entro il 9 aprile 2018, tutte le informazioni per la partecipazione sono disponibili al sito della Fondazione.

Fonte: Fondazione UNESCO Sicilia

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Cultura Futuro Urbano, l’impegno del MiBAC per le periferie

E’ stato presentato ieri in Ministero dei Beni Culturali il piano di finanziamento “Cultura Futuro …