Home / Cultura e Culture / Milano: l’opera di Antonello da Messina a Palazzo Reale

Milano: l’opera di Antonello da Messina a Palazzo Reale

Sarà aperta al pubblico da giovedì 21 febbraio al 2 giugno 2019 a Palazzo Reale di Milano l’attesa mostra “Antenello da Messina”, curata da Giovanni Carlo Federico Villa e frutto della collaborazione fra la Regione Siciliana e il Comune di Milano-Cultura.

Considerata come uno degli eventi culturali più rilevanti per l’anno 2019 all’interno del panorama nazionale e internazionale l’esposizione è una occasione unica e speciale per entrare nel mondo di un artista eccelso e inconfondibile, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento, autore di una traccia indelebile nella storia della pittura italiana.

“Questa mostra storica, la cui realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con molte diverse istituzioni, italiane e internazionali, vede riuniti per la prima volta a Milano ben diciannove opere di Antonello da Messina, proponendo al pubblico il racconto affascinante di un artista innovatore dei suoi tempi, il cui carisma è giunto intatto sino a noi” ha dichiara l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

Diciannove le opere esposte del grande Maestro, su 35 che ne conta la sua autografia: a cominciare dall’Annunciata (1475 circa), autentica icona, sintesi dell’arte di Antonello, con lo sguardo e il gesto della Vergine rivolti alla presenza misteriosa che si è manifestata, uno dei più alti capolavori del Quattrocento italiano in grado di sollecitare in ogni spettatore emozioni e sentimenti; e le eleganti figure di Sant’Agostino (1472-1473), San Girolamo (1472-1473) e San Gregorio Magno (1470-1475) forse appartenenti al Polittico dei Dottori della Chiesa, tutti provenienti da Palazzo Abatellis di Palermo; ma anche il celeberrimo Ritratto d’uomo (1465-1476) dall’enigmatico sorriso proveniente dalla Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù, utilizzato originariamente come sportello di un mobiletto da farmacia, oggetto di vari restauri e conosciuto nella tradizione locale come “ignoto marinaio”.

Informazioni e prenotazioni >>

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide vincente con “Scopri il tuo Museo”

Il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide (Cassano all’Ionio) ha ricevuto il “bollino verde” – marchio per l’anno …