Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / Art Bonus, siamo tutti mecenati per la protezione del Patrimonio Culturale italiano

Art Bonus, siamo tutti mecenati per la protezione del Patrimonio Culturale italiano

Il MiBACT rilancia la campagna informativa per ArtBonus, partendo da un video promo che vede gli Scavi di  Pompei come protagonisti, poiché è proprio l’affresco della Venere in conchiglia, che dà il nome alla domus restaurata e riaperta al pubblico nel 2016, è una delle opere scelte dal Ministero della Cultura e del Turismo per la comunicazione istituzionale dedicata al mecenatismo culturale.

La nuova campagna del Governo, promossa dal ministero guidato da Dario Franceschini, si concentra sulla tutela del patrimonio culturale italiano e invita tutti a diventare mecenati usufruendo del beneficio fiscale del 65% per le donazioni a sostegno della cultura e dello spettacolo.

 Grazie alla misura ArtBonus, introdotta proprio da Franceschini nel 2014, sono stati finora raccolti oltre 387 milioni di euro da parte di 12.755 mecenati per oltre 3.300 interventi. E con il leitmotiv «diventa anche tu un mecenate» lo spot invita a regalare emozioni partecipando al restauro di opere d’arte ma anche al sostegno dello spettacolo dal vivo.

Pompei, dunque, protagonista, così come il Museo Nazionale del Bargello di Firenze con le opere di Andrea della Robbia, Vincenzo Gemito e il David di Donatello, l’Anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere, il Giardino delle sculture Fluide di Giuseppe Penone alla Reggia di Venaria Reale di Torino e il Teatro dell’Opera di Roma: da nord a sud un viaggio nella bellezza all’insegna della tutela.

Lo spot istituzionale, attualmente in onda sulle reti Rai e sulle piattaforme digitali del MiBACT, è stato realizzato in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia per la regia di Paolo Santamaria e racconta l’unicità del patrimonio culturale italiano attraverso gli occhi dei visitatori.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

International School of Cultural Heritage 2019 porta sui banchi 20 allievi stranieri

Archeologi, architetti e manager culturali provenienti dal bacino del Mediterraneo del Sud e del Levante …