Attraverso “Terra” alle radici della cultura Flegrea

Attraverso “Terra” alle radici della cultura Flegrea

13 Dicembre 2021 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Verrà presentato domani a Pozzuoli  il progetto “Terra”, programma di iniziative di valorizzazione del patrimonio archeologico dell’area flegrea declinata in tre grandi eventi e una serie di azioni correlate .

Il ciclo di eventi avrà luogo in sedi diverse del Parco e  intende coniugare gli aspetti della ricerca scientifica con quelli divulgativi e di valorizzazione attraverso l’esposizione dei reperti inediti, frutto delle campagne di scavo che costantemente arricchiscono il patrimonio archeologico e la conoscenza storica.

Prima iniziativa inerente il progetto sarà la mostra “Terra. La scultura di un paesaggio” che, a partire da dicembre, si propone di raccontare, nei locali collocati al piano terra di Palazzo De Fraja nel Rione Terra di Pozzuoli, al grande pubblico l’eccezionalità delle scoperte frutto delle recenti ricerche archeologiche nell’area di Cuma, condotte da diverse equipes italiane e straniere, che stanno letteralmente riscrivendo la storia del sito. Si vuole narrare le antiche storie di Cuma, attraverso reperti mai esposti al pubblico in precedenza, allestendo un percorso innovativo che possa garantire chiavi di lettura trasversali legate anche alla dimensione sociale e antropologica del contesto di esposizione.

Fonte: Parco Archeologico Campi Flegrei