Turismo sostenibile e di prossimità: Trenitalia lancia “Barocco Line”

Turismo sostenibile e di prossimità: Trenitalia lancia “Barocco Line”

27 Luglio 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Scoprire la bellezza sontuosa di Siracusa o Noto, perdersi nell’intrigo di casette, viuzze e lunghe scale di Modica e immergersi nel monumentale barocco di Scicli, arrivare sino a Ragusa Ibla e lasciarsi incantare dal castello di Donnafugata e dal suo labirinti, luoghi che stupiranno il viaggiatore per la varietà del panorama, la ricchezza delle opere d’arte e la dolcezza della luce siciliana.

Per questa estate 2020 si può fare anche lasciando a casa l’auto e facendosi accompagnare alla scoperta della Val di Noto, capitale del Barocco e Patrimonio Mondiale UNESCO senza stress grazie al  Barocco Line, iniziativa di Trenitalia che  – grazie a diciotto collegamenti, nei giorni festivi, sino al 6 settembre – rende possibile raggiungere in treno le meraviglie del Val di Noto, un territorio unico che racchiude un tesoro di inestimabile valore artistico e un patrimonio naturale di grande bellezza. Luoghi resi ancor più popolari poiché divenuti set della fortunatissima fiction Il Commissario Montalbano.
Tra le novità dell’estate 2020 in Sicilia, il Barocco Line è una delle tante tessere di un mosaico predisposto da Trenitalia per sostenere il turismo di prossimità, per accompagnare gli italiani alla ripartenza e tornare ad innamorarsi delle bellezze di casa propria.
Fonte: FS news