Home / Italia Patrimonio Mondiale / Accessibilità e fruizione: a Cerveteri e Tarquinia tornano i servizi per i visitatori

Accessibilità e fruizione: a Cerveteri e Tarquinia tornano i servizi per i visitatori

Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia avranno di nuovo i servizi museali aggiuntivi e potranno celebrare i 15 anni dal loro ingresso nella lista del Patrimonio Mondiale.

A quanto apprende l’agenzia Dire, infatti, ieri mattina la direttrice del Polo museale del Lazio, Edith Gabrielli, avrebbe annunciato l’imminente pubblicazione del bando che permetterà al sito di tornare ad accogliere i visitatori.

È di ieri anche l’incontro tra Gabrielli e il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, che nei giorni scorsi aveva scritto al ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, denunciando il degrado in cui versava il sito a causa della mancata pubblicazione del bando da parte della direzione Musei del MiBAC. Il titolare del Collegio romano, a quanto si apprende, aveva raccolto le preoccupazioni del primo cittadino promettendo di approfondire la vicenda e trovare una soluzione a breve termine.
Nel corso dell’incontro, Gabrielli avrebbe anche fissato una visita alle necropoli per la prossima settimana. Resta tuttavia per la direttrice del Polo museale
regionale la necessità di trovare una soluzione di transizione fino al completamento del bando e al nuovo affidamento della gara che permetta al sito archeologico di tornare ad accogliere i visitatori e uscire dalla crisi gestionale in cui versa dopo la fine del vecchio affidamento, scaduto lo scorso novembre.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

“Immaginario Etrusco”. A Cerveteri una conferenza fra passato e futuro

Dopo il primo ciclo di conferenze primaverili, alle quali hanno fatto seguito i grandi spettacoli …