Home / Italia Patrimonio Mondiale / Cerveteri, tra passato e futuro, celebra i 15 anni UNESCO della Necropoli della Banditaccia

Cerveteri, tra passato e futuro, celebra i 15 anni UNESCO della Necropoli della Banditaccia

La Necropoli Etrusca della Banditaccia celebra il 15esimo anniversario del riconoscimento come sito UNESCO con un ciclo di Conferenze pubbliche che l’Assessorato alla Promozione e Sviluppo del Territorio del Comune di Cerveteri in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali.

“Apriamo il lungo calendario di eventi con un incontro inaugurale, dal titolo “Cerveteri, tra passato e futuro”, apripista di tante conferenze che ci terranno compagnia nei mesi di maggio e giugno e anche in autunno, oltre a concerti, visite guidate straordinarie e iniziative legate alla promozione del territorio – ha dichiarato l’Assessore Lorenzo Croci – giovedì 2 maggio avremo l’onore di ospitare nella nostra città un parterre di relatori di assoluto prestigio, figure istituzionali che stanno segnando e hanno segnato, con il loro lavoro e la loro professionalità in Soprintendenza, il rilancio e la promozione, al fianco dell’Amministrazione comunale di Cerveteri, del Patrimonio Storico, Artistico e Culturale di Cerveteri”.

Nel primo incontro, il parterre dei relatori è piuttosto nutrito: nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria saranno presenti il Sindaco Alessio Pascucci, l’Assessore Lorenzo Croci,  Margherita Eichberg, Soprintendente SABAP dell’Area Metropolitana di Roma, Provincia di Viterbo ed Etruria Meridionale, Alfonsina Russo, Direttore del Parco Archeologico del Colosseo, Rossella Zaccagnini, Direttore del Sito di Cerveteri SABAP dell’Area Metropolitana di Roma Provincia di Viterbo ed Etruria Meridionale, Paola Pelagatti, già Soprintendente dell’Etruria Meridionale, Anna Maria Moretti, già soprintendente per i beni archeologici dell’Etruria Meridionale, Rita Cosentino, già direttore del Sito di Cerveteri SABAP dell’Area Metropolitana di Roma, Provincia di Viterbo ed Etruria Meridionale e il Maggiore Paolo Salvatori, Responsabile operativo del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

I siti del Patrimonio Mondiale lombardo a Crespi d’Adda

Domani, mercoledì 22 maggio a Crespi d’Adda, sito del Patrimonio Mondiale con il suo “Villaggio …