Home / Categorie / La Grande Bellezza / Appuntamenti / Patrimonio Culturale UNESCO: nuove direzioni nella conservazione

Patrimonio Culturale UNESCO: nuove direzioni nella conservazione

L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale, che ha il suo segretariato a Ferrara e opera dal 1997 alla promozione e valorizzazione dei principi della Convenzione del Patrimonio Mondiale, propone al Salone del Restauro, dei Musei e dell’Impresa Culturale di Ferrara nella giornata di giovedì 22 marzo – alle ore 10.00 – il convegno “Patrimonio Culturale UNESCO: nuove direzioni nella conservazione”.

Conservare lo straordinario patrimonio culturale italiano diventa infatti sempre più una sfida complessa, che ricade in gran parte sulle amministrazioni pubbliche. E’ quindi indispensabile attivare una condivisione di conoscenze ed esperienze tra operatori culturali, settore pubblico e imprese: l’incontro fornisce un inquadramento delle nuove direzioni nell’ambito della conservazione del patrimonio monumentale e archeologico attraverso la presentazione delle più recenti esperienze di best practice attuate dai siti UNESCO italiani e delle imprese di eccellenza attive nel settore.

Partecipano all’incontro Giacomo Bassi – Sindaco di San Gimignano e Presidente Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO, Diego Farina – Presidente Ordine degli Architetti di Ferrara, Carla di Francesco –  Segretario Generale MiBACT, Maurizio di Stefano – Presidente  Emerito ICOMOS Italia,  Natascia Frasson – Dirigente Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara, Enrico Bressan – Presidente di Fondaco Italia.

L’evento è proposto dall’Ordine  degli  Architetti  P.P.C. di Ferrara in collaborazione con l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale, ICOMOS, FEDERCULTURE   e Fondazione Architetti   di Ferrara. Agli iscritti all’Ordine  degli  Architetti  saranno riconosciuti n. 3 crediti formativi, previa registrazione obbligatoria sul sito  https://imateria.awn.it

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

IV Meeting Noto 2018

IV Meeting of European World Heritage Associations, giovedì e venerdì a Noto

50 delegati delle Associazioni Europee del Patrimonio Mondiale, assieme a rappresentanti di istituzioni nazionali e …