Da domani riapre al pubblico la Villa di Poppea agli scavi di Oplontis

Da domani riapre al pubblico la Villa di Poppea agli scavi di Oplontis

7 Luglio 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Proseguono le aperture, sulla base delle disposizioni previste dal Dpcm del 17 maggio 2020, dei musei, parchi archeologici, archivi e biblioteche del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Oggi hanno riaperto invece il Palazzo Pepoli Campogrande a Bologna e il Museo dell’Abbazia di Grottaferrata (RM);  da domani Villa Lante a Bagnaia (VT), che aveva già riaperto dopo l’emergenza epidemiologica il 18 giugno scorso ogni sabato e domenica, torna fruibile tutti i giorni dal martedì alla domenica.

Domani riaprono, inoltre, il Museo archeologico di Eboli e della media valle del Sele a Eboli in provincia di Salerno e gli scavi di Oplontis a Torre Annunziata, con la bellissima Villa di Poppea, oggetto di alcuni lavori di sistemazione e miglioramento del percorso di visita, che fa parte del sito Patrimonio Mondiale delle Aree Archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunaziata.  L’accesso ad Oplontis, dalle 9.00 alle 19.00, con ultimo ingresso possibile alle 17.30, avverrà in modo contingentato per fasce orarie, per massimo 40 visitatori ogni 15 minuti.

 

Fonte: Ufficio Stampa MiBACT