MiBACT: aperta la procedura per la selezione di sette nuovi direttori generali

MiBACT: aperta la procedura per la selezione di sette nuovi direttori generali

24 Gennaio 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha pubblicato la circolare con cui avvia la procedura di selezione delle nuove figure apicali delle direzioni generali introdotte dalla recente riorganizzazione del MiBACT voluta dal ministro Franceschini. Si tratta di sette nuovi direttori generali che a andranno a capo delle direzioni generali Turismo, Creatività contemporanea, Sicurezza del patrimonio culturale, Educazione e ricerca, Biblioteche e diritto d’autore e dell’Archivio centrale dello Stato e della neonata Digital Library.
L’interpello ministeriale segue la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del Regolamento di organizzazione del Ministero conseguente al ritorno del turismo al Collegio Romano.
L’avvio della procedura d’interpello è volta al conferimento dei seguenti incarichi dirigenziali di livello generale:
− Archivio centrale dello Stato;
− Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore;
− Direzione generale Creatività contemporanea;
− Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali;
− Direzione generale Sicurezza del patrimonio culturale;
− Direzione generale Turismo;
− Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale-Digital Library.

Il conferimento degli incarichi di funzione dirigenziale di livello generale, di cui sopra, avverrà nel rispetto di quanto previsto dal decreto ministeriale 27 novembre 2014, concernente “Disciplina dei criteri e delle procedure per il conferimento degli incarichi dirigenziali” e dal decreto ministeriale 27 novembre 2014, recante “Graduazione delle funzioni dirigenziali di livello generale” e ss.mm., in corso di aggiornamento.
Le istanze di conferimento, con l’indicazione delle sedi in ordine di priorità, dovranno pervenire, entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della presente circolare, alla casella di posta elettronica:
dg-or.incarichidirigenziali@beniculturali.it corredate dai seguenti documenti:
– curriculum vitae con in allegato la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (All.1);
– scheda di valutazione dirigenziale relativa all’ultimo triennio, ove in possesso;
– dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità, ai sensi del decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 e successive modificazioni oltre ad una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli articoli 6 e 7 del decreto del Presidente della Repubblica 16 aprile 2013, n. 62 (All.2). (Scarica il materiale >>)