Notte Europea dei Musei al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure

Notte Europea dei Musei al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure

28 Giugno 2021 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

In occasione della Notte Europea dei Musei, sabato 3 luglio 2021 il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure sarà aperto in via eccezionale dalle ore 19.00 alle ore 22.00, per condividere con il pubblico le sue eccellenze nella prestigiosa tradizione fiorentina del commesso in pietre dure.
Il biglietto di ingresso avrà il costo simbolico di 1,00 euro, fatte salve le gratuità previste dalla normativa in vigore per i musei statali.


Al fine di evitare assembramenti, è obbligatoria la prenotazione della fascia oraria di accesso esclusivamente attraverso modulo online (link sul sito www.opificiodellepietredure.it); le prenotazioni si aprono lunedì 28 giugno e saranno possibili fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’avvenuta prenotazione sarà confermata da un’e-mail inviata dall’indirizzo di posta elettronica opd.promozioneculturale@beniculturali.it al recapito indicato al momento della richiesta. In caso di esaurimento dei posti nella fascia oraria preferita, saranno proposte opzioni alternative.
Le fasce di accesso sono le seguenti: ore 19.00 (con uscita entro le ore 20.00); ore 19.30 (con uscita entro le ore 20.30); ore 20.00 (con uscita entro le ore 21.00); ore 20.30 (con uscita entro le ore 21.30); ore 21.00 (con uscita entro le ore 22.00).

A causa del contingentamento degli ingressi previsto dalle misure di contenimento del Covid-19, per ogni fascia oraria sarà ammesso l’ingresso di massimo 6 persone. Dato il numero limitato di posti a disposizione e per garantire a tutti la possibilità di visitare il Museo, è possibile richiedere la prenotazione per un massimo di 4 persone; in caso di prenotazioni eccedenti rispetto al limite indicato, la prenotazione sarà tenuta in considerazione solo per un numero massimo di 4 persone.

I visitatori dovranno essere muniti di mascherina propria e dovranno procedere all’igienizzazione delle mani con il gel messo a disposizione dal Museo. All’ingresso sarà misurata la temperatura corporea e non saranno fatte accedere le persone con temperatura di oltre 37,5 gradi; sarà inoltre necessario mantenere la distanza interpersonale di sicurezza dagli altri visitatori e dal personale dell’Opificio e non sarà consentito percorrere a ritroso le sale del Museo.

Fonte: Ufficio Promozione Culturale Opificio delle Pietre Dure