Home / Italia Patrimonio Mondiale / Patrimonio culturale e conflitti armati

Patrimonio culturale e conflitti armati

La Fondazione Santagata contribuisce all’organizzazione, dal 15 febbraio al 15 maggio, di un ciclo di seminari tenuto da docenti ed esperti nell’ambito della protezione del patrimonio culturale durante i conflitti armati ed in seguito a disastri naturali, finalizzato all’approfondimento di temi e modelli per un’adeguata gestione del patrimonio in scenari di crisi.

I seminari sono tenuti da massimi esperti del settore, tra cui: Francesco Bandarin (UNESCO senior advisor e membro di Steering Committee of Aga Khan Trust for Culture), Edouard Planche (UNESCO Regional Advisor), Stefania Abakerli (World Bank), Maria Teresa Jaquinta (ICCROM – International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property), oltre ad alti ufficiali ed esperti del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e del Comando per la formazione e Scuola di applicazione dell’Esercito Italiano.

Il Ciclo di seminari è organizzato nell’ambito del Master internazionale in “Cultural Property Protection in Crisis Response“, di cui la Fondazione Santagata è partner tecnico-scientifico, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Il programma dei seminari è consultabile qui.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

I siti del Patrimonio Mondiale lombardo a Crespi d’Adda

Domani, mercoledì 22 maggio a Crespi d’Adda, sito del Patrimonio Mondiale con il suo “Villaggio …