Polittico della Vergine di Antonio Vivarini torna al pubblico

Polittico della Vergine di Antonio Vivarini torna al pubblico

9 Giugno 2022 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

E’ stato presentato ieri mattina nella chiesa di S. Zaccaria a Venezia il restauro del Polittico della Vergine di Antonio Vivarini (datato 1443), eseguito dai funzionari e restauratori dell’Istituto Centrale per il Restauro di Roma.

Il restauro si pone a conclusione di un lungo progetto, iniziato nel 2013, che ha portato l’Istituto Centrale per il Restauro a intervenire integralmente sui tre polittici realizzati dalla bottega di Antonio Vivarini per decorare gli altari della Cappella di San Tarasio (oltre a quello della Vergine, il Polittico di Santa Sabina e quello del Corpo di Cristo).

​Tutte le attività si sono svolte in coordinamento con la Curia Patriarcale di Venezia e con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna.

Alle ore 15:30 in Palazzo Ducale, presso la sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna (Salone del Piovego), ha avuto luogo invece la presentazione al pubblico, nella quale sono intervenuti, oltre ai rappresentanti delle rispettive istituzioni, i funzionari dell’Istituto e i restauratori che si sono occupati della progettazione, direzione ed esecuzione dell’Intervento, che illustreranno i lavori da un punto di vista storico-artistico, tecnico e diagnostico. 

 

Fonte: Uff. Stampa MiC