Home / Categorie / Politiche Culturali / Notizie dal Centro del Patrimonio Mondiale / World Radio Day 2019: si celebra il mass media pià democratico

World Radio Day 2019: si celebra il mass media pià democratico

Domani, mercoledì 13 febbraio, è la Giornata Mondiale della Radio. La radio è il mass media capace di raggiungere il pubblico più vasto al mondo, è uno strumento di comunicazione potente e a basso costo, adatto a raggiungere le comunità più isolate e le persone in situazioni sociali problematiche: analfabeti, disabili, poveri, offrendo una piattaforma democratica per conoscere e intervenire nel dibattito pubblico, a prescindere dal livello di istruzione e di benessere delle persone. Inoltre, la radio ha un ruolo forte e specifico nella comunicazione in situazioni di emergenza e in caso di catastrofe.

Per questo, la Conferenza Generale dell’UNESCO nel 2011, in occasione della sessione 36 °, ha proclamato il 13 febbraio Giornata Mondiale della Radio a seguito di una proposta avanzata dalla Spagna e sulla base di uno studio di fattibilità svolto dall’UNESCO.

La radio è ancora il mass media più democratico, dinamico, reattivo e coinvolgente che ci sia, che ha saputo adattarsi ai cambiamenti del 21 ° secolo, offrendo nuovi modi di interagire e partecipare. Risulta infatti essere anche il mezzo che maggiormente si è adattato alle nuove tecnologie ed esigenze dei fruitori della comunicazione, dalla banda larga alle app per ascoltare i programmi dai cellulari e dai tablet. La radio ci informa e ci trasforma, attraverso l’intrattenimento, l’informazione e la partecipazione del pubblico.

Avere una radio, inoltre, significa non essere mai soli e lì, dove i social media e portano dinamiche di frammentazione, la radio riesce a favorire il dialogo all’interno delle comunità. Ascoltando il suo pubblico e rispondendo alle loro esigenze, la radio fornisce una positiva pluralità di punti di vista e voci, necessarie per affrontare le sfide sociali più comuni.

Nonostante questo, però, si valuta che – ad oggi – circa un miliardo di persone non hanno ancora accesso alla radio e quindi all’informazione.

Gli obiettivi della Giornata Mondiale della Radio sono molteplici: portare una maggiore consapevolezza tra il pubblico e i media stessi sulla importanza della radio, incoraggiare i decisori a trovare il modo per fornire l’accesso alle informazioni attraverso la radio così come migliorare la rete e la cooperazione internazionale tra le emittenti. La Giornata Mondiale della Radio 2019 celebra il potere della Radio nel promuovere il “Dialogo, Tolleranza e Pace” .

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Giornata Mondiale per la Libertà di Stampa. L’intervento di Bernabè

Il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Franco Bernabè, nel suo intervento in apertura …