“RECONNECTING WITH YOUR CULTURE. DRAW YOUR HERITAGE” fa tappa a Verona

“RECONNECTING WITH YOUR CULTURE. DRAW YOUR HERITAGE” fa tappa a Verona

19 Ottobre 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Si terrà in modalità on line la presentazione del progetto internazionale RECONNECTING WITH YOUR CULTURE. DRAW YOUR HERITAGE realizzato per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo 4 QUALITY EDUCATION dell’Agenda2030. L’incontro è inserito nell’ambito di un Seminario Internazionale promosso dall’Istituto Comprensivo Santa Croce di Verona, direttore prof.ssa Daniela Miceli.

RECONNECTING WITH YOUR CULTURE. DRAW YOUR HERITAGE è parte integrante del tema specifico che l’Italia ha scelto per partecipare al progetto internazionale e che vede al centro il “patrimonio religioso” con il coordinamento della prof.ssa Nadia Scardeoni; il progetto è promosso anche da RAI SCUOLA, VATICAN NEWS e RADIO 1 RAI BABELE.

La mission dichiarata del progetto è avvicinare le giovani generazioni all’arte sacra e liturgica delle varie confessioni religiose, presenti nel territorio. Educare, ad una visione ecumenica dei “valori e sistemi di credenze” che possono emergere nelle comunità scolastiche multiculturali. Tracciare sentieri di condivisione pacifica favorendo incontri rispettosi e fecondi tra diverse culture.

Il progetto “Reconnecting with your culture” si concretizza nel chiedere ai giovani allievi di presentare – con testo e/o disegno – ciò che considerano la loro eredità culturale : è questo lo strumento finale di partecipazione proposto per riversare alla Call internazionale la loro esperienza di intercettazione di beni culturali.. 

Con il programma: CONOSCI IL TUO PATRIMONIO RELIGIOSO, i promotori utilizzeranno lo stesso canale per partecipare con un approfondimento che restringe il campo patrimoniale al “Patrimonio di interesse religioso”, non per produrre una collezione “museale” di riferimenti locali, bensì con una precisa offerta didattica che sia fondativa di un modello relazionale strutturato sulla visione ecumenica nel condividere e valorizzare i beni reperiti. Pertanto oltre la proposta di aderire al programma è per noi fondamentale, offrire agli insegnanti che lo adottano, supporti e riferimenti che siano a loro utili per orientare gli allievi , sull’attualità del dialogo ecumenico, per curare questo delicatissimo aspetto relazionale, in linea con UNESCO “Initiative on Heritage of Religious Interest“.

Per partecipare >> meet.google.com/zcy-wzfh-oqx

 Fonte: Promotori