Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / Salone del Restauro 2019, Ferrara hub del recupero del patrimonio culturale
VID_20190918_115914

Salone del Restauro 2019, Ferrara hub del recupero del patrimonio culturale

Si è aperta stamattina la XXVI edizione del Salone del Restauro, dei Musei e delle Imprese Culturali che vede riuniti presso i padiglioni della Fiera di Ferrara i diversi volti del mondo del restauro e, più in generale, della conservazione del patrimonio culturale e monumentale italiano.

A tagliare il nastro della manifestazione il ministro Dario Franceschini, che ha ricordato quanto la cultura sia essa stessa un “tesoro” e di come le attività produttive ed intellettuali che gravitano intorno ad essa siano da considerarsi un vettore fondamentale per la crescita sostenibile del nostro Paese.

Dopo il successo di pubblico e visitatori della prima giornata, la manifestazione domani proseguirà con un programma ricco di appuntamenti. Segnaliamo la conferenza internazionale presentata nell’ambito dell’importante accordo stipulato con il MISE – Ministero dello Sviluppo Economico “RESTAURO MADE IN ITALY”, in collaborazione con ICE e Assorestauro. Sarà un appuntamento a più voci, dal titolo The meaning and marketing of restoration in Italy and target Countries: an overview, in cui verrà esposto il significato del termine “restauro” nelle diverse accezioni da parte dei Paesi invitati con la presenza di 60 delegati stranieri e le possibili sinergie che possono portare la nostra eccellenza a dialogare da protagonista nel mondo.

Domani, inoltre,  Benjamin Mouton, ex Capo Architetto della cattedrale di Notre-Dame di Parigi, parteciperà al convegno organizzato dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali “La complessità degli interventi di restauro in situazioni di crisi”, dalle ore 14.00 in Sala Europa.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Firenze e la mobilità sostenibile

La città di Firenze ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità (EMW European Mobility Week), …