Home / Categorie / Patrimonio Mondiale UNESCO / Buone prassi / TAR: legittimo lo stop alle nuove attività nella Firenze UNESCO

TAR: legittimo lo stop alle nuove attività nella Firenze UNESCO

Tar della Toscana ha pubblicato ieri la sentenza che ha rigettato  interamente il ricorso presentato da Federdistribuzione contro il blocco per tre anni alle aperture di nuovi esercizi alimentari e di somministrazione, imposto dal Comune di Firenze.

 L’intesa tra Comune di Firenze e Regione Toscana alla base del provvedimento, contiene dati statistici sulla proliferazione di nuove aperture nell’area UNESCO che, si legge nella sentenza, “giustificano l’emanazione del regolamento” e quindi una “disciplina limitativa a tutela del centro storico e a prevenzione degli episodi di degrado richiamati dall’amministrazione comunale”. Si tratta, prosegue il Tar, di “un’eccessiva concentrazione di esercizi commerciali in una parte estremamente limitata e delicata del territorio comunale”.

Fonte: ANSA

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Gestione del territorio UNESCO - Piemonte

Un sito patrimonio mondiale da visitare in auto elettrica

Martedì 16 l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero-Monferrato e EnelX Mobility hanno …