Terremoto centro Italia, verifiche ad Assisi e al Colosseo

Terremoto centro Italia, verifiche ad Assisi e al Colosseo

24 Agosto 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Mentre cresce la conta delle vittime e prosegue senza pausa la ricerca dei sopravvissuti rimasti sepolti sotto le macerie del violento Terremoto centro Italia che ha devastato diversi paesi nell’area dell’Appennino fra Abruzzo, Lazio e Umbria, arrivano i risultati dei primissimi accertamenti sui beni del patrimonio monumentale e culturale nelle zone colpite dal sisma.

Secondo quanto riportato dall’ANSA, diversi danni sarebbero stati segnalati in Umbria; in particolar modo colpita a Norcia la chiesa di S. Benedetto e le mura benedettine di Castelluccio di Norcia. Padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento, ha dichiarato all’agenzia che al momento non risulta alcun danno ad Assisi alle Basiliche di San Francesco. Sono nel frattempo in corso i rilievi al Colosseo, mentre non si hanno al momento notizie di problemi alle necropoli di Cerveteri e Tarquinia, né a Villa D’Este e Villa Adriana a Tivoli, poco distanti dall’epicentro del terremoto.