Home / Categorie / Politiche Culturali / Notizie dal Centro del Patrimonio Mondiale / World Heritage Leadership, parte un nuovo programma di Capacity Building di ICCROM

World Heritage Leadership, parte un nuovo programma di Capacity Building di ICCROM

E’ on line sul sito web di ICCROM, Centro internazionale di studi per la conservazione ed il restauro dei beni culturali, il lancio del progetto “World Heritage Leadership“, programma di “Capacity Building” dello stesso ICCROM e IUCN. “World Heritage Leadership” presenta un approccio unico, centrato sulle comunità, per l’integrazione della natura e della cultura, trovando modi innovativi per migliorare le pratiche di gestione del patrimonio attraverso la realizzazione della Convenzione del Patrimonio Mondiale.

In qualità di organi consultivi della Convenzione del patrimonio mondiale, IUCN (Unione internazionale per la conservazione della natura) e ICCROM (Centro internazionale per lo studio della preservazione e del restauro dei beni culturali) realizzeranno una serie di attività di rafforzamento delle Capacity Building , in collaborazione con ICOMOS (International Consiglio su monumenti e siti) , il Centro Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e con il generoso sostegno della Norvegia. Le attività del programma saranno sviluppate attorno a tre moduli e la formazione sarà supportata da esperienze on line e di networking.

Le  Azioni del Programma e i Temi

Gestione efficace di natura, cultura, comunità
Tutti i siti del Patrimonio Mondiale portano valori relativi a cultura e natura e la gestione deve quindi riconoscere l’interazione tra la protezione di Eccezionale valore universale (OUV) e altri livelli di importanza locale, nazionale o internazionale. Basato sul programma “Nature Culture, Tema delle comunità”, questo modulo si concentrerà sulla creazione di un nuovo approccio alla gestione del Patrimonio Mondiale, riconoscendo il carattere interconnesso di valori naturali, culturali e sociali, nonché la necessità di valutare il paesaggio o il paesaggio marino in maniera più ampia. Il modulo può aiutare a raggiungere questo obiettivo fornendo migliori risorse di Capacity Building per migliorare la gestione del patrimonio, responsabilizzare le diverse comunità come attori di conservazione e riconoscere i diritti delle persone in relazione ai siti del Patrimonio Mondiale.

Resilienza
Il Patrimonio può essere protetto meglio dai disastri naturali, contribuendo allo stesso tempo alla resilienza delle società.
Questo modulo risolverà le lacune nelle prassi di gestione del rischio legato al disastro naturale ed esplorerà le possibilità di integrare la gestione del rischio di catastrofi con altri ambiti di gestione del territorio. Si concentrerà anche sulla raccolta di esperienze e competenze diverse, lavorerà sullo sviluppo di strumenti e  indicatori per la mitigazione del rischio legato ai cambiamenti climatici e al relativo adattamento necessario nella gestione dei siti del Patrimonio Mondiale.

Valutazione di impatto
I siti del Patrimonio Mondiale sono continuamente soggetti a mutamenti che potrebbero avere un impatto negativo sul loro “valore eccezionale”.
Questo modulo mira a costruire delle competenze specifiche per utilizzare in modo efficiente lo strumento della valutazione d’impatto, per sostenere le azioni di conservazione del patrimonio. Un punto cruciale è come adattare le metodologie e gli standard per valutare gli impatti sui siti del Patrimonio Mondiale, in particolare. Il programma si impegna quindi a produrre un kit olistico di strumenti per la Valutazione di Impatto per i beni della W.H. List  e che possa essere utile per implementare la Capacity Building  in diversi pubblici.

Apprendimento e reti di leadership
Il programma “World Heritage Leadership” metterà alla prova le idee sul campo, con le attività del sito web  che contribuiscono allo sviluppo delle risorse di apprendimento. La leadership sarà raggiunta aumentando le competenze degli individui e la facilitazione dello scambio tra i gruppi di partecipanti verso il cambiamento. Le attività cercheranno di migliorare le prestazioni e l’efficacia dell’organizzazione,  promuovendo il processo decisionale collaborativo e rafforzando le reti operative di persone e istituzioni.

I target principali del Programma “World Heritage Leadership”
• Risorse di orientamento per la gestione dei luoghi del Patrimonio Mondiale con valori culturali e naturali
• Strumenti migliori per la valutazione dell’efficacia della gestione del patrimonio
• Revisionare il manuale sulla gestione del rischio di catastrofi e cambiamenti climatici
• Toolkit sull’impatto valutazione per luoghi del Patrimonio
• Capacity building, corsi e workshop per tutte le aree tematiche
• Creazione di Luoghi di apprendimento e Reti di leadership

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Candidature per la Lista del Patrimonio Mondiale: dentro Padova Urbs Picta e le Great Spas of Europe

Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO che si è riunito oggi ha …