Tutto pronto per l’UNESCO Cities Marathon

Tutto pronto per l’UNESCO Cities Marathon

25 Marzo 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Sport, cultura, arte, solidarietà e promozione del territorio. Tutto questo in 42,195 chilometri, quelli che collegano Cividale, Palmanova e Aquileia attraverso il percorso dell’Unesco Cities Marathon, che tocca due città che sono già Patrimonio mondiale Unesco e la terza (Palmanova), che sta per diventarlo. Ieri nella sede della Regione a Udine è stata presentata ufficialmente una manifestazione che vedrà la collaborazione di istituzioni, Comuni, volontari, associazioni e sponsor privati e che porterà atleti e simpatizzanti in strada nel giorno di Pasquetta.

«La promozione del territorio – ha spiegato il sindaco di Aquileia Gabriele Spanghero – non è mai finita. Pochi anni fa il connubio tra sport, cultura e turismo poteva sembrare un azzardo, oggi con il contributo anche del mondo dell’associazionismo è una realtà che porta un effetto positivo per la promozione anche a livello nazionale». «Questo progetto è stata una geniale intuizione – ha aggiunto il vicesindaco di Palmanova Adriana Danielis – , che unisce elementi che caratterizzano la cultura del nostro territorio e siti già patrimonio Unesco. Il nostro Comune conta di diventarlo entro un anno. Quello che la maratona propone è un messaggio che va oltre lo sport, che coinvolge il volontariato di tutti i Comuni coinvolti, che hanno bisogno di attività. È un momento di orgoglio per tutti noi». «La Fidal ci ha già dato le date per le prossime Unesco Cities Marathon – ha aggiunto il presidente Giuliano Gemo –, e la più grande riconoscenza è il consenso di chi partecipa».

Tra gli ospiti presenti ieri in Regione, anche il sindaco di Venzone Fabio Di Bernardo, che ha annunciato la partecipazione di tutti i sindaci del terremoto alla manifestazione di lunedì. «Nell’anno del quarantesimo anniversario del terremoto – ha spiegato – , ci saremo tutti e insieme in parata percorreremo l’ultimo chilometro ad Aquileia. Con noi, ma nella parte iniziale della maratona ci sarà anche il Prefetto di Udine Vittorio Zappalorto». Tra gli ospiti annunciati dagli organizzatori davanti ai rappresentanti di Regione, Provincia e associazioni, lo scienziato di fama internazionale Mauro Ferrari e, ospite di @uxilia – uno dei grandi partner dell’Unesco Cities Marathon – anche Jim Van Laak, ex top gun della Marina americana, poi direttore di voli Shuttle e ingegnere progettatore della stazione spaziale internazionale

Iss. Saranno undici i comuni coinvolti, 400 i volontari di protezione civile, assieme agli uomini e le donne della Croce Rossa di Palmanova, dell’Afds e di molte altre realtà del territorio. La partenza della maratona sarà da Cividale e l’arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo.

Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it