Piemonte: 17,5 milioni di euro per le Residenze reali e siti UNESCO

Piemonte: 17,5 milioni di euro per le Residenze reali e siti UNESCO

29 Dicembre 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

La Regione Piemonte ha destinato 17,5 milioni di euro di fondi europei alla valorizzazione di Residenze reali e siti UNESCO. Distribuite su più annualità, serviranno per alcuni interventi su immobili regionali, come Parco di Stupinigi, Borgo Castello all’interno del Parco La Mandria, Castello di Casotto e Palazzo Callori di Vignale. Nuovi spazi che, in una seconda fase, verranno affidati a soggetti ed enti terzi per lo sviluppo di nuove attività produttive in ambito turistico.

    “I siti Unesco e la rete delle Residenze reali, patrimonio unico in Italia, potranno essere rafforzati nell’offerta culturale come in quella turistica, avviandosi così a diventare un polo attrattivo di grande rilevanza”, ha sottolineato l’assessora alla Cultura, Antonella Parigi. “Come già accaduto per Museo Egizio, Venaria Reale e Museo del Risorgimento – aggiunge l’assessora alle Attività produttive, Giuseppina De Santis – abbiamo l’opportunità di incidere positivamente sul sistema industriale che ruota intorno a turismo e cultura”.