Cantieri della Cultura: investimenti per 135 milioni di euro

Cantieri della Cultura: investimenti per 135 milioni di euro

25 Novembre 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Cantieri della Cultura: il Piano grandi progetti beni culturali (programmazione annualità 2017-2018) del dicastero guidato dal ministro Franceschini prevede investimenti per 135 milioni di euro per il restauro e la valorizzazione di musei e aree archeologiche, grandi biblioteche e archivi, poli e attrattori culturali.
23 nuovi interventi che si sommano all’azione di investimento nelle regioni del mezzogiorno prevista dai 490 milioni del Pon cultura e sviluppo.
Il tratto distintivo è sicuramente il forte impegno impresso dal governo sulle grandi biblioteche e gli archivi, che rappresenta il 43% dell’investimento complessivo pari cioè a 58 milioni di euro.
La restante parte si divide in investimenti su musei e aree archeologiche, 40,3% pari a 54,5 milioni di euro e investimenti in poli e attrattori culturali, 16,7% del totale pari a 22,5 milioni di euro.

In arrivo quindi 6 milioni di euro per le Residenze Sabaude, 2 milioni per Palazzo Te a Mantova, 3 milioni per il museo archeologico di Aquileia, 7 milioni per le Gallerie Estensi e poi ancora al Museo dell’Emigrazione a Genova, al Museo Fellini di Rimini, al Museo Mitoraj di Pietrsanta, 6 milioni al Museo del Bargello di Firenze, al Museo delle Civiltà di Roma, al Parco Archeologico di Ostia Antica fino a Forte Marghera.

Fonte: MiBACT