Home / Italia Patrimonio Mondiale / I siti del Patrimonio Mondiale lombardo a Crespi d’Adda

I siti del Patrimonio Mondiale lombardo a Crespi d’Adda

Domani, mercoledì 22 maggio a Crespi d’Adda, sito del Patrimonio Mondiale con il suo “Villaggio operaio”, a partire dalle 9, si tiene il convegno “La valorizzazione dei siti UNESCO lombardi: strategie, buone prassi e prospettive di sviluppo”.

Organizzato dalla Direzione Generale “Autonomia e Cultura” della Regione Lombardia ed il Comune di Capriate San Gervasio (di cui Crespi è frazione), insieme con “Unioncamere Lombardia”, l’importante momento di confronto vedrà la presenza, tra gli altri, dell’Assessore regionale all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli e del Sindaco di Capriate, Vittorino Verdi, si terrà presso l’UNESCO Visitor Centre di Crespi d’Adda.

“Siamo molto felici che Crespi venga preso come punto di partenza di questo grande progetto. Speriamo che ci sia uno spirito che si diffonda in tutti i siti così che anche i cittadini si rendano conto del patrimonio che abbiamo vicino a noi. Ma non solo, il mio grande sogno sarebbe quello di un’unione ancora più su larga scala tra i patrimoni UNESCO”, ha dichiarato l’ Assessore alla Cultura di Capriate San Gervasio, Donatella Pirola.

Dopo una visita guidata del Villaggio operaio per i partecipanti al convegno, i lavori proseguiranno nel pomeriggio con il “Tavolo di coordinamento” tecnico degli undici siti UNESCO della Lombardia.

PROGRAMMA >>

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

MIBACT

Nuova procedura on-line per il bando Legge 77/2006, incontro al MiBACT

Il giorno 26 giugno 2019, dalle ore 10.00 alle ore 17.30, presso la sede del …