Estendere il principio al Patrimonio Naturale

Estendere il principio al Patrimonio Naturale

15 Agosto 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Scritto da Sarah Court and Gamini Wijesuriya, Programma People-Centred Approaches  e Project Manager, ICCROM (Tratto dale NOTE GUIDA – ICCROM 2015) –  Il tema degli Approcci alla conservazione incentrati sulle persone si estende oltre il settore del patrimonio culturale e anche il settore del patrimonio naturale si sta impegnando con esso: in effetti entrambi i settori stanno lavorando verso un nuovo cambio di paradigma basato sul benessere delle persone e del patrimonio.

I recenti lavori sui collegamenti tra natura e cultura intrapresi da ICCROM, IUCN e altri partner hanno illustrato come vi sia una logica di fondo in entrambi i settori per rafforzare il fattore “persone” o “comunità” nei rispettivi discorsi. Questo fa parte di un più ampio passaggio dalla cura del solo patrimonio alla ricerca del benessere sia del patrimonio che della società nel suo insieme (persone e ambiente). Questo lavoro sulle interconnessioni natura-cultura ha fornito un’importante opportunità per esplorare e testare insieme questa premessa e, se del caso, facilitare un cambiamento nei rispettivi approcci di gestione e conservazione.

Si può dire che una gestione più efficace dei siti comprende ora un focus sul benessere collettivo del patrimonio naturale e culturale, nonché su quello delle persone. Questo spostamento è diventato un modo per superare gli errori del passato in cui i processi del patrimonio erano eccessivamente guidati da esperti e si sono svolti in isolamento dalle preoccupazioni più ampie della società e dell’ambiente. In questo contesto, gli approcci incentrati sulle persone per la conservazione del patrimonio naturale e culturale sono un modo per fornire una base teorica alla base delle future pratiche di gestione del patrimonio.

Per questo motivo il programma di approccio centrato sulle persone si è concentrato sia sulla natura che sulla cultura, coinvolgendo professionisti dei settori del patrimonio naturale e culturale. Grazie alla formulazione specifica di corsi internazionali e regionali su “Promuovere approcci incentrati sulle persone: coinvolgere le comunità nella conservazione della natura e della cultura” (vedi sotto), anche le esperienze dei partecipanti e delle risorse sono messe in comune per migliorare la nostra comprensione del futuro sfide e opportunità.