L’arte della pietra tra Puglia ed Epiro

L’arte della pietra tra Puglia ed Epiro

9 Febbraio 2016 Off Di admin

Un progetto per la valorizzazione del patrimonio culturale e delle antiche tecniche costruttive delle opere litiche


Stone and Tradition (STONETRAD), l’Arte della pietra tra l’Epiro e la Puglia, è un progetto co-finanziato con fondi INTERREG GREECE-ITALY 2007-2013 al quale hanno aderito le città di Ioannina ed Arta, e due comuni della Grecia salentina, Zollino e Carpignano Salentino. Le aree partecipanti all’iniziativa denominata STONETRAD vantano un ricco e pregevole patrimonio di beni mobili e immobili in pietra, di interesse storico-artistico e paesaggistico, ubicati in spazi urbani e rurali, ascrivibili ad un ampio arco cronologico, dalla preistoria ai nostri giorni: edifici, monumenti, siti, manufatti. Il progetto STONETRAD si propone di valorizzare il patrimonio culturale e le antiche tecniche costruttive delle opere litiche, favorire lo sviluppo turistico delle comunità coinvolte, promuovere le loro identità culturali, e creare delle reti transfrontaliere tra le aree coinvolte. Tra gli obiettivi specifici perseguiti dall’iniziativa STONETRAD vi sono: il miglioramento dei servizi turistici e culturali attraverso le nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione e la messa a punto di una infrastruttura transfrontaliera per la valorizzazione patrimonio culturale.

La piattaforma web oriented per l’erogazione di servizi turistici e culturali, www.stonetrad.com, è uno strumento innovativo ideato e predisposto a questo fine. Il portale è in primo luogo il Museo virtuale dei beni culturali in pietra, ubicati o custoditi nei Comuni partner del progetto, da scoprire navigando tra testi, foto, virtual tour, ricostruzioni 3D, itinerari tematici. Schede informative testuali e contenuti multimediali avanzati sono combinati per garantire una fruizione completa e innovativa del patrimonio culturale, quale veicolo di crescita culturale, sociale ed economica. Ogni opera censita è geolocalizzata e rappresentata su mappa interattiva.

Il Museo virtuale è accessibile anche in mobilità grazie all’APP per Android con funzionalità avanzate di Realtà aumentata. Il patrimonio culturale risulta “aumentato”, ovvero virtualmente arricchito con informazioni grafiche e testuali addizionali, sincronizzate e generate dal dispositivo. La piattaforma web propone alcuni Iitinerari turistico-culturali per scoprire il territorio, i suoi beni culturali e ambientali, con particolare attenzione alle opere in pietra, attraverso la cartografia e gli strumenti propri del web gis. La piattaforma internet offre altresì le schede informative, corredate da immagini, delle Strutture ricettive presenti sul territorio e alcune informazioni utili sui Servizi turistici, offerti oltre alle segnalazioni degli Appuntamenti e degli Eventi che si svolgono sul territorio.