Home / Cultura e Culture / Gestione delle collezioni museali: a Villa Adriana parte la rotazione “ragionata” dei materiali

Gestione delle collezioni museali: a Villa Adriana parte la rotazione “ragionata” dei materiali

L’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – Villae, nell’ambito del progetto THE CIRCULAR INSTITUTE, mette nuovamente in atto, a partire da lunedì 3 giugno, la rotazione dei materiali archeologici esposti presso i Mouseia di Villa Adriana. L’iniziativa riguarda un significativo e pregevole reperto scultoreo, visibile durante l’orario di apertura del sito e illustrato da un apparato didascalico e informativo. Si tratta di una copia di età adrianea del celeberrimo Doriforo di Policleto, proveniente dalla Palestra di Villa Adriana.

Attraverso il progetto THE CIRCULAR INSTITUTE,  le Villae intendono favorire la fruizione del proprio patrimonio archeologico e garantire al pubblico la conoscenza di materiali spesso inaccessibili. L’iniziativa prevede infatti che mensilmente vengano presentati ai visitatori nuovi reperti che, pur facendo parte delle collezioni dell’Istituto, non sono in esposizione permanente.

“Il progetto – dichiara Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto – intende rinnovare periodicamente l’offerta culturale delle Villae, puntando sull’inestimabile patrimonio archeologico di cui siamo custodi e depositari. I nostri siti si raccontano al pubblico, riscoprendosi nuovi ed inediti pur nella loro vocazione all’eternità. Vogliamo far riemergere il grande museo diffuso che ci connota per offrire una proposta culturale, didattica e turistica ancor più densa e diversificata. Nel contempo creiamo nuove aree di ricerca aperte a rinnovati contributi scientifici, ponendo l’attenzione su opere d’arte misconosciute anche agli stessi studiosi.”

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Friends of Florence “paga” lo studio e la manutenzione del San Marco  di Donatello

Nell’ambito di un ampio progetto culturale di manutenzione, restauri e valorizzazione del Museo di Orsanmichele, …