Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / “Paesaggio Culturale per tutti”, il design al servizio dell’accessibilità nel sito della Valle Camonica
https://youtu.be/dTXJDM4X-aw

“Paesaggio Culturale per tutti”, il design al servizio dell’accessibilità nel sito della Valle Camonica

La Comunità Montana di Valle Camonica e il Gruppo Istituzionale di Coordinamento del Sito UNESCO 94, insieme all’Associazione Design for All Italia ha organizzato “Paesaggio Culturale per tuttti“. Venerdì 7 e sabato 8 giugno 2019, a Darfo Boario Terme, in Valle Camonica (Brescia), un evento che rientra nel più vasto progetto territoriale “A ciascuno il suo passo” e nelle Celebrazioni per i 40 anni dall’inserimento dell’Arte Rupestre della Valle Camonica, quale primo sito italiano, nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

A CIASCUNO IL SUO PASSO è un progetto promosso dagli Enti locali e dagli operatori culturali e sociali della Valle Camonica, che insieme stanno lavorando per rendere il territorio della Valle dei Segni più accessibile alle persone con disabilità e più accogliente.

Il progetto prende avvio nel 2011 come percorso multisensoriale di esperienza attiva in alcuni parchi archeologici del territorio, per sostenere la fruizione universale dell’Arte Rupestre della Valle Camonica, riconosciuta nel 1979 primo sito UNESCO italiano.

Il progetto prosegue negli anni successivi con la realizzazione di un programma organico di interventi, sia infrastrutturali che di nuova produzione culturale, per favorire l’accessibilità al patrimonio storico e artistico della Valle.

Tale programma si sta completando in questi ultimi anni con la creazione di una serie di strumenti per la fruizione universale dell’offerta turistica, quali servizi di informazione, di accoglienza, di assistenza orientati alle persone disabili e promossi direttamente dagli operatori sociali.

A CIASCUNO IL SUO PASSO è un progetto promosso dalla Comunità Montana di Valle Camonica in quanto Ente gestore del Distretto Culturale e di coordinamento del Sito UNESCO.

Il progetto ha saputo coinvolgere la catena dei decisori in tutte le fasi del processo progettuale:
• dal livello nazionale con la presenza del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, anche nelle sue declinazioni territoriali quali Polo Museale Lombardia e Soprintendenza Archeologia;
• a quello regionale, provinciale e comprensoriale coinvolgendo Regione LombardiaProvincia di Brescia, la Fondazione della Comunità Bresciana, il Consorzio Comuni BIM di Valle Camonica;
• sino a quello locale con la partecipazione attiva dei Comuni sede dei parchi d’arte rupestre, e degli operatori sociali del territorio:
Il Cardo – Società Cooperativa Sociale Onlus di Edolo
Pia Fondazione di Valle Camonica di Malegno
Arcobaleno – Società Cooperativa Sociale Onlus di Breno
Azzurra – Società Cooperativa Sociale Onlus di Darfo Boario Terme
Anffas di Valle Camonica
Polisportiva Disabili di Valle Camonica
Spazio Autismo di Consorzio SolCo Camunia

Infine il progetto ha avuto anche il supporto diretto e indiretto di:
Forum del Terzo settore di Valle Camonica
SolCo Camunia
Centro Camuno di Studi Preistorici
Associazione Design for All Italia
Associazione degli Ingegneri Camuni
Associazione degli architetti Camuni

A CIASCUNO IL SUO PASSO ha permesso, nel corso della sua storia, di realizzare vari progetti infrastrutturali, nuove produzioni culturali, numerosi eventi ed iniziative di sensibilizzazione sul tema dell’accessibilità del territorio alle persone con disabilità, e per la fruizione inclusiva del Sito UNESCO e dell’immenso patrimonio culturale della Valle Camonica.

About Direzione Rivista Siti Unesco

Check Also

Il Parco Archeologico dei Campi Flegrei dal trapassato remoto al futuro prossimo

Istituito nel 2016, il Parco Archeologico dei Campi Flegrei comprende i principali siti e monumenti …