Una maratona sui processi relativi all’industria creativa: arriva  ARTathon

Una maratona sui processi relativi all’industria creativa: arriva ARTathon

28 Febbraio 2020 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Una maratona inedita e originale – intitolata ARTathon – che vedrà sfidarsi per due giornate (anche di notte) esperti di diversa estrazione culturale sui processi relativi all’industria creativa: merito dell’accordo tra Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, attraverso la Direzione generale Musei, e Ey Advisory S.p.A, parte del gruppo globale di Ernst & Young.

L’iniziativa, senza oneri finanziari a carico del Ministero, vedrà coinvolte startup e piccole e medie imprese specializzate in blockchain, un registro digitale le cui voci sono raggruppate in blocchi, concatenati in ordine cronologico e la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia (bitcoin è stata la prima criptovaluta ad utilizzare blockchain). Saranno protagonisti anche studenti, esperti e personale del Ministero, nonché consulenti di società legate alle nuove tecnologie, invitate dalla stessa Ey Advisory S.p.A.

Tutti i concorrenti, facilitati da moderatori, verranno suddivisi in 7-9 gruppi che costituiranno delle vere e proprie squadre con l’obiettivo di mettere a fattore comune le diverse esperienze, concretizzare le idee migliori e trasformarle in un prototipo di soluzione applicabile in termini brevi al settore culturale. L’intento è di velocizzare i processi, rendendoli anche economicamente meno dispendiosi, in un contesto di carenza di personale che caratterizza tutti i comparti, compreso quello dei beni culturali.

Saranno tre i temi oggetto di ARTathon: il racconto museale delle nuove generazioni (l’intento è di raggiungere una fascia di utenti attualmente meno attratta dalle esperienze museali, conferendo sui social lo status di influser museale), l’identificazione del pubblico dei visitatori (tramite lo sviluppo di tecnologie volte alla rilevazione con eventuali specifiche riguardo a nazionalità, età, professione…), la digitalizzazione delle procedure contabili (attraverso la realizzazione di una piattaforma dalla quale si evincano sinteticamente e in maniera standardizzata i dati qualitativi e quantitativi più significativi contenuti nei bilanci degli Istituti afferenti alla Direzione generale Musei).

Al termine della maratona i risultati emersi saranno presentati a una giuria di qualità che determinerà la squadra vincitrice.

Fonte: MiBACT