Una mostra partecipativa della CNIU per i 50 anni della Convenzione del Patrimonio Mondiale

Una mostra partecipativa della CNIU per i 50 anni della Convenzione del Patrimonio Mondiale

27 Maggio 2022 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, in collaborazione con Il Museo Nazionale Romano, organizza e promuove la mostra  “VICINO / LONTANO VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL PATRIMONIO CULTURALE DELL’IMMIGRAZIONE IN ITALIA”,  in occasione del 50° Anniversario della Convenzione UNESCO del 1972 per la Protezione del Patrimonio Mondiale.

La mostra, che si terrà nel prossimo autunno alle Terme di Diocleziano, ha l’obiettivo principale di promuovere il dialogo e la valorizzazione delle eterogenee realtà del territorio cittadino, mostrando il valore del patrimonio culturale e naturale dei paesi da cui provengono i migranti in Italia. Grazie alla collaborazione con l’Istituto di Studi sul Mediterraneo– ISMED CNR e con il Sistema delle Biblioteche Comunali di Roma, “VICINO / LONTANO VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL PATRIMONIO CULTURALE DELL’IMMIGRAZIONE IN ITALIA” si svolgerà in contemporanea anche presso quattro biblioteche di Roma.

Per la realizzazione della mostra è stato pubblicato un bando (in italiano, inglese e francese) finalizzato a  raccogliere fotografie amatoriali, scattate da persone che vivono in Italia ma provengono da altri Paesi, che ritraggono il patrimonio culturale e/o naturale del Paese di provenienza. Il termine per partecipare scade il 30 luglio 2022.

Nella call si chiede alle persone di origine straniera residenti in Italia di partecipare Inviando una o più foto dul proprio Paese di provenienza, scattate dagli stessi partecipanti da loro familiari, così come foto conservate “in un telefonino, in un computer o in un cassetto. Le immagini devono rappresentare il patrimonio culturale e/o naturale del tuo Paese di provenienza e saranno allestite in una Mostra che la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO realizzerà a novembre 2022 a Roma. Saranno particolarmente valorizzate le immagini raffiguranti: – i siti riconosciuti patrimonio culturale mondiale dall’UNESCO, rappresentati con o senza persone – luoghi significativi del patrimonio culturale e ambientale quali città storiche, villaggi, parchi e riserve naturali, siti religiosi, luoghi di importanza artistica – contesti che raccontano esperienze quali il cibo, la casa, la spiritualità, le aggregazioni sociali centrali nell’esperienza quotidiana – ritratti di persone o luoghi particolarmente importanti sul piano dell’identità culturale Invia una o più immagini alla seguente e-mail: mostrapatrimonio@gmail.com entro il 30 Luglio 2022. “, spiega la Commissione.

Nella mail occorre specificare nome, cognome, recapito telefonico del mittente del messaggio e se possibile i dettagli e i recapiti degli autori delle foto. La stampa e l’allestimento delle foto saranno concordati con gli autori. I nomi e i cognomi degli autori delle foto e delle persone che hanno collaborato al reperimento verranno ricordati nelle didascalie. “La mostra della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO 2022 sarà una grande occasione per celebrare la varietà del patrimonio culturale mondiale: aiutaci a valorizzare e far conoscere il patrimonio culturale del tuo paese o del paese di cui sei originario o originaria.”, conclude la call. 

 

Fonte: unesco.it