A Segovia il Meeting of European World Heritage Association

A Segovia il Meeting of European World Heritage Association

20 Ottobre 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Le Associazioni che raggruppano i Siti della World Heritage List UNESCO si sono date appuntamento a Segovia, in Spagna, per il secondo Meeting of European World Heritage Association, dal 20 al 21 ottobre.

Lo scopo dell’incontro, dedicato al “Ruolo sociale del Patrimonio Mondiale” è la condivisioni delle buon prassi, presentate dalle diverse associazioni, relativamente all’utilizzo – se così possiamo dire – del proprio Patrimonio UNESCO come strumento di integrazione sociale, per riflettere sul ruolo della cittadinanza nella sua tutela e valorizzazione.

I membri della rete delle Associazioni presenteranno delle esperienze relative a questo tema, che verrà sviscerato dunque secondo tre direttive principali: i processi partecipativi nella gestione del Patrimonio UNESCO, la sua capacità di creare coesione sociale e la capacità dei siti UNESCO di essere luoghi di innovazione sociale e rigenerazione economica. Per l’Associazione Beni Italiani UNESCO sarà presente il presidente, Giacomo Bassi.

“Con questa iniziativa, continueremo il lavoro che l’anno scorso le associazioni francesi iniziarono a Strasburgo: questo ci consentirà di definire nuove linee di cooperazione, consolidando anche questo stesso forum, assicurandone la continuità  e creando un marchio di riconoscimento nella gestione del Patrimonio Culturale europeo – ha commentato alla presentazione dell’evento Elena del Campo Nevado, sindaco di Cáceres e presidente del Gruppo delle città Patrimonio UNESCO spagnole – E’ dunque per noi un onore avere tutti qui a Segovia”.