Stati Generali della Cultura, la nuova economia dell’arte e della musica

Stati Generali della Cultura, la nuova economia dell’arte e della musica

20 Dicembre 2016 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Si tengono oggi a Roma gli “Stati Generali della Cultura”, presso l’Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia. La giornata di lavori, il cui titolo di quest’anno è: “La nuova economia dell’arte e della musica” è organizzata e promossa da Il Sole 24 ore in collaborazione con Poste Italiane e Accademia Nazionale di Santa Cecilia rappresenta uno dei più importanti momenti di confronto per il mondo della cultura in Italia. Massime istituzioni, top manager, illustri esperti si incontrano per un approfondito dibattito su effetti dell’art bonus, politiche di incentivazione e divulgazione della cultura.  Un focus particolare dedicato ai modelli innovativi di gestione dei teatri e alle iniziative a sostegno delle fondazioni lirico sinfoniche.

A cinque anni dal Manifesto per la Cultura verranno analizzati i risultati raggiunti e le attese prospettive future, nell’ambito del programma di governo così come nella relazione pubblico-privato. Attenzione poi sarà data all’Art Bonus, alla collaborazione tra pubblico e privato più trasversale e strutturale, e  focus sui teatri e  sul settore musicale.

Tra gli interventi previsti, quello del ministro della Cultura Dario Franceschini, intervistato dal direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano, quello del presidente del Gruppo 24 Ore Giorgio Fossa, di Armando Massarenti, responsabile della Domenica Il Sole 24 Ore e Pierluigi Sacco, professore di Economia della Cultura allo Iulm.