Home / Categorie / La Grande Bellezza / Opportunità / La Regione Campania investe sul patrimonio

La Regione Campania investe sul patrimonio

Una pioggia di fondi è in arrivo sulle attività e i beni culturali e artistici campani, inclusi i siti patrimonio UNESCO : Centro storico di Napoli, La Reggia di Caserta del XVIII con il Parco, l’acquedotto Vanvitelliano e il Complesso di San Leucio, Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata; Costiera amalfinata, Chiesa di S. Sofia di Benevento del sito seriale I Longobardi in Italia. Luoghi del potere, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula.

La Regione Campania ha infatti stanziato, complessivamente, 68,53 milioni di euro.

In particolare, 16 milioni di euro a La Campania dopo l’Expo e verso l’Esposizione della Cultura Campana: azioni di valorizzazione delle attività culturali nei territori di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno; a Cinema e produzioni audiovisive, 6 milioni di euro; al Teatro San Carlo 11 milioni di euro; Fondazione Donnaregina, 6 milioni di euro; Fondazione Campania dei Festival 8 milioni di euro; Teatro Stabile Mercadante 3,7 milioni di euro; Teatro Verdi di Salerno, 3 milioni di euro; Giffoni Film Festival, 6 milioni di euro; Fondazione Ravello, 4 milioni di euro; Fondazione CIVES di Ercolano, 500mila euro; Fondazione Mondragone di Napoli, 400mila euro; Ente delle Ville Vesuviane per Festival Ville Vesuviane, 700mila euro; operazioni di valorizzazione della musica nei luoghi sacri, 700mila euro; Teatro Trianon, un milione di euro; Teatro Gesualdo di Avellino, 510mila euro; Teatro Comunale di Caserta, 510mila euro; Teatro Massimo di Benevento, 510mila euro.

Per i Beni Culturali sono stati stanziati, invece, 13,5 milioni di euro. In particolare, per gli Itinerari culturali e religiosi (progetto speciale Pietrelcina) per la promozione di Beni e Siti della Regione, 2 milioni di euro; 6,5 milioni di euro andranno alle azioni per la valorizzazione del Compendio Real sito di Carditello e per lo sviluppo del percorso turistico-culturale integrato delle residenze borboniche, i siti UNESCO, dei Campi Flegrei e Rione Terra. Per le Azioni di Valorizzazione e Promozione dei Beni e dei Siti culturali della Campania – Beneficiari Enti Locali e Organi Periferici del MiBACT, in arrivo 5 milioni di euro.

Fonte: tvsette.net

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

FERRARA

Salone del Restauro di Ferrara, scatta il conto alla rovescia

Dal 18 al 20 settembre 2019 nella consueta cornice di Ferrara Fiere torna il Salone …