Dal Sud America le prime linee guida per la “ripartenza” del turismo all’insegna della sostenibilità

Dal Sud America le prime linee guida per la “ripartenza” del turismo all’insegna della sostenibilità

16 Aprile 2021 Off Di Direzione Rivista Siti Unesco

Si è tenuto martedì 13 aprile l’incontro Towards a Future Tourism Strategy: Economic Recovery Tool for a Sustainable World Beyond the Pandemic organizzato dall’Unione Ispano-Americana delle Città Capitali e UCLG.

Esperti ed attori del settore si sono ritrovati a discutere strategie, collaborazioni e priorità del “turismo del futuro”,  riconoscendo come priorità l’accesso equo al servizio pubblico, la necessità di rinnovamento degli accordi multilaterali e di un nuovo approccio complessivo al turismo sostenibile.  

La sessione mirava a coinvolgere le amministrazioni cittadine e le parti interessate a discutere collettivamente la ripartenza post-pandemia, concentrandosi tanto sulla coesione sociale quanto sulla ripresa economica. In questa cornice, il sistema multilaterale e il turismo sostenibile sono stati affrontati come punti chiave per mettere le comunità al centro delle decisioni che le riguardano direttamente. Tra le altre città esperti e professionisti, Jyoti Hosagrahar, vicedirettore del Centro per il patrimonio mondiale dell’UNESCO, ha preso parte all’High-Level Dialogue parlando delle città Patrimonio dell’Umanità e dello sviluppo urbano sostenibile nel contesto della ripresa post-pandemica, con particolare attenzione al Raccomandazione UNESCO 2011 sul paesaggio urbano storico. L’obiettivo principale dell’incontro ha riguardato l’implementazione di pratiche sostenibili per garantire che il recupero avvenga pensando al bene del pianeta.

Scarica la concept note dell’incontro (INGL.) >>

Guarda il video dell’incontro >>

Fonte: UNESCO.org